3 Vantaggi dell’integrazione 2D/3D che ti faranno lavorare meglio

Share

 

 

È ormai consolidato il concetto che creare prototipi con un CAD 3D porti all’intera azienda di abbigliamento vantaggi enormi sotto multipli punti di vista. Moltissime aziende di moda stanno digitalizzando l’intero processo di creazione e distribuzione (vedi : Tommy Hilfigher) per essere più veloci e sostenibili.

L’elemento che fa realmente la differenza risiede nell’integrazione degli strumenti che si utilizzano per disegnare modelli e creare prototipi. Se il CAD per la modellistica non è integrato con il CAD 3D la lavorazione non sarà mai fluida, in quanto sarà necessario importare il file DXF nel 3D ad ogni modifica che si intende fare sul modello, rendendo l’intero processo macchinoso.

L’integrazione tra il CAD 3D Browzwear e Create (CAD 2D della suite Crea Solution) permette di importare a 3D qualsiasi tipo di file, grazie agli importatori diretti dei formati file sul mercato, conservando tutte le preziose informazioni del modello e senza dover produrre dei file DXF.


 

Lavorare con strumenti integrati garantisce la compressione del tempo legato all’operatività per lasciare spazio ad attività ad alto valore aggiunti, questi sono solo 3 degli enormi vantaggi che si possono ottenere dall’integrazione :

Riduzione del 30% del tempo di creazione modello

Grazie all’integrazione 2D-3D basta un semplice refresh per osservare le modifiche fatte al modello.

Osservare un prototipo estremamente realistico che cambia  in real-time alla luce delle modifiche apportate nel CAD 2D è davvero un vantaggio per il modellista, che in questo caso riesce a visualizzare subito i difetti del modello e sistemarli velocemente. Se i due sistemi non fossero integrati il modellista dovrebbe infatti esportare un file DXF dal CAD 2D per poi importarlo e renderizzarlo all’interno del CAD 3D ad ogni modifica, il processo sarebbe davvero lungo.

 

 

Posizionamento automatico dei pezzi sull’avatar

Attraverso l’integrazione tra il sistema CAD è possibile assegnare una precisa posizione ad ogni parte del modello già dal CAD 2D, in modo che quando il prototipo verrà renderizzato la vestizione dell’avatar avvenga in automatico. Senza tale integrazione ad ogni importazione bisognerebbe ri-posizionare le parti del modello sull’avatar, con conseguente perdita di tempo.

Previsione del costo del capo prima ancora di creare il prototipo

Una volta terminata la simulazione e scelti i materiali è possibile sfruttare la compilazione automatica della distinta base e , in base ai consumi dei modelli che ho scelto, ottenere il costo preciso per quel modello ancora prima di averlo realizzato fisicamente. (Questa feature è possibile solo attraverso l’integrazione CAD 2D/3D con il PLM Crea)