Crea Solution è main partner della Fashion School Tecnologie della Moda

Share

 

 

Fashion Service

Costituita il 29 gennaio 1998 la Fashion Service è nata a seguito di un accordo con la BAROCCO ROMA s.r.l. (dello stilista Rocco Barocco) per la fornitura del prodotto completo: dalla progettazione del campionario alla gestione di tutta la produzione della linea Beautiful. Successivamente sono stati acquisiti nuovi clienti a seguito di una crescente domanda di servizi da parte di aziende di abbigliamento dislocate in Italia ed all’ estero. Avvalendosi di personale altamente specializzato e di apparecchiature tecnologicamente avanzate offre generalmente servizi di consulenza stilistica, consulenza modellistica, realizzazione campionari, gestione della produzione, organizzazione aziendale.

Pubblicato da Tecnologie della Moda su Sabato 1 giugno 2019

Il progetto didattico

La Fashion Service è un’affermata ditta di Servizi Moda per aziende di abbigliamento. Dopo molti anni di importanti esperienze lavorative la direzione ha deciso di affiancare la didattica al lavoro di consulenza alle aziende. I corsi offerti spaziano dalla modellistica uomo, donna e su misura, allo stile e confezione.

Crea Solution è stata scelta come main partner in quanto è fortemente orientata a sostenere gli istituti di formazione e a dare accesso alle tecnologie più avanzate aiutando i loro insegnanti a offrire la miglior formazione possibile.

I nostri education program offrono a fashion school e università software e strumenti di formazione sempre aggiornati, oltre che un contatto diretto con i professionisti del settore e un sostegno a 360° a livello di consulenza e formazione.

 

L’evento

Nel pomeriggio di sabato 1 giugno, presso il centro congressi Villa Romanazzi Carducci, un’oasi di bellezza dallo stile ottocentesco situata nel cuore di Bari, c’è stata la presentazione dei circa settanta modelli disegnati e realizzati dalla Fashion School Tecnologie della Moda, fondata 10 anni fa da Roberto Larsson e dalla sua Fashion Service. Dalla collaborazione tra docenti, una quindicina di allievi e le aziende del territorio, che hanno unito idee, competenze e strumenti di lavoro, è nato un progetto ambizioso, curato in ogni dettaglio e votato alla sostenibilità per materiali e processi applicati. Ciascuno dei circa cinquanta look realizzati per l’occasione è stato pensato e progettato per il commercio, mettendo in atto una lavorazione industrializzata che rende i capi pronti per la produzione in serie. Perché la speranza, l’obiettivo dichiarato dal Responsabile didattico di Tecnologie della Moda Roberto Larsson, è che i capi dei giovani creativi riescano a trovare spazio nel mercato della moda.