Twinset Best Designer Contest 2022

Share

 

 

A grande richiesta torna il contest realizzato da Twinset e Crea Solution per trovare i migliori talenti della moda

La partnership tra Twinset e Crea Solution è consolidata ormai da molti anni. La famosa casa di moda progetta tutte le collezioni con Create, il CAD per la modellistica Crea Solution sfruttando le numerose funzioni che permettono ai modellisti di lavorare in modo preciso e veloce. L’intero ciclo di vita del prodotto è altresì gestito in modo dal PLM Crea, un’unica piattaforma  intuitiva che trasforma i dati provenienti da diverse aree aziendali in informazioni utili e facilmente consultabili dal management.

 

Grazie a questa grande sinergia tra le due aziende è nata una collaborazione finalizzata alla ricerca dei migliori giovani talenti nel mondo dell’abbigliamento.

Crea Solution e Twinset hanno oggi lanciato il  BEST DESIGNER FASHION CONTEST 2022 presso le scuole di moda IPSIA Vallauri e IPSIA Cattaneo-Deledda.

 

I ragazzi dovranno realizzare sketch a colori e plat di 5 modelli creati da Twinset per il red carpet. E’ una sfida impegnativa che metterà sicuramente a fuoco i migliori talenti

 

Il contest consisterà nella valutazione delle abilità dei ragazzi e delle ragazze nello sketch manuale dei capi realizzati da Twinset per il Red Carpet. Per realizzare gli sketch gli studenti avranno come riferimento i capi 3D realizzati da Crea Solution con VStitcher, il CAD 3D in grado di produrre render iper-realistici. Come una pellicola che si riavvolge, anche il flusso di lavoro dei giovani talenti del primo fashion design contest di Twinset sarà all’inverso.

 

 

Dal modello 3D allo sketch

I ragazzi partiranno da 9 modelli 3D di abiti realizzati da Twinset, dovendone poi realizzare i figurini. Al termine del contest i ragazzi avranno l’opportunità di partecipare alla sfilata degli stessi capi, dove una selezionata giuria giudicherà i lavori e selezionerà 1 o 2 giovani promesse della moda.

 

L’esempio del vincitore Best Designer 2021

 

Carlo Barbieri – Pattern-maker manager e docente

Pattern-maker manager, si è diplomato nel 1982 come modellista industriale presso CFP di Carpi. Ha collaborato per nove anni come modellista industriale manuale e CAD presso Maska, occupandosi di seguire le linee di conformato donna. Entrato poi nel gruppo Max Mara come responsabile ufficio modelli e sartoria per tredici anni, ha seguito alcune delle prime linee donna. È poi approdato in Liu Jo come Pattern Maker Manager. Attualmente ricopre lo stesso ruolo in Twinset Milano. Ha collaborato con il ruolo di docente per la progettazione- modelli, con i principali istituti di moda in Italia.